domenica 24 dicembre 2017

Un sereno Natale e un nuovo anno 2018 ricco di speranza e pace

Carissimi amici, cari membri del Gruppo di ricerca in Neurobioetica (GdN), carissimi studenti del corso di perfezionamento ‘Neurobioetica e Transumanesimo’, buona giornata. Vorrei augurare a voi e alle vostre famiglie un sereno e santo Natale e un nuovo anno 2018 ricco di speranza e pace.
Vi allego un testo di San Giovanni Paolo II che mi ha sempre ispirato: si tratta del discorso che fece il 17 novembre 1990 in occasione della V conferenza internazionale sul tema ‘La mente umana’ promossa dal Pontificio Consiglio della pastorale per gli operatori sanitari. Riprendo alcuni passaggi chiave che sento si riferiscano a ciascuno di noi come ricercatori del GdN, come amici e collaboratori, come studenti e docenti coinvolti nella riflessione interdisciplinare della neurobioetica:

martedì 19 dicembre 2017

La psichiatria si interfaccia con l’idea del trapianto di testa


APRA, 14 dicembre (10-12:00). Tavola-rotonda del GdN e quarta lezione del 1° corso di perfezionamento ‘Neurobioetica e Transumanesimo’ 2017/2018 intitolata ‘La psichiatria si interfaccia con l’idea del trapianto di testa’. Sono intervenuti gli psichiatri Donatella Marazziti e Armando Piccinni in un colloquio molto ben riuscito, dinamico ed avvincente. 

UNESCOBIOCHAIR: A Neurobioethical Perspective on Informed Consent

UNESCO Chair presents is first one-day workshop: A Neurobioethical Perspective on Informed Consent  within the i-Consent project which works on improving guidelines for Informed Consent, including vulnerable populations, under a gender perspective.

La neurochirurgia si interfaccia con l'idea del trapianto di testa. Video



Si è svolta il 24 novembre la tavola rotonda organizzata dall’Istituto di Bioetica e Diritti Umani. Questo evento è inserito all’interno del Corso di Perfezionamento in Neurobioetica.
Ha aperto i lavori il Magnifico Rettore dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, prof. P. Jesús Villagrasa, L.C. Sono intervenuti: Aldo Spallone (Neurochirurgo, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze cliniche dell’NCL Roma – Neurological Center of Latium) – “La neurochirurgia si interfaccia con l’idea del cosiddetto ‘trapianto di testa’ nell’essere umano” e Alberto Carrara, L.C. (Coordinatore del GdN) – “Breve storia sui trapianti di testa: dall’animale all’essere umano”.

lunedì 20 novembre 2017

La neurochirurgia si interfaccia con l'idea del trapianto di testa. Venerdì all'APRA la tavola-rotonda del GdN

ISTITUTO DI BIOETICA E DIRITTI UMANI
NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO - I edizione 2017-2018

LE NEUROSCIENZE CHE AMANO LA PERSONA UMANA

TAVOLA-ROTONDA
‘LA NEUROCHIRURGIA SI INTERFACCIA CON L’IDEA DEL TRAPIANTO DI TESTA’

24 novembre 2017, ore 17:00, aula Master (1° piano)
via degli Aldobrandeschi, 190 – 00163 Roma

lunedì 30 ottobre 2017

Neuroscienze cliniche e neurofeedback si interfacciano con l'idea del trapianto di testa

Da destra, il Magnifico Rettore della UER, Pedro Barrajon
 e il coordinatored el GdN, Alberto Carrara
Venerdì scorso, 27 ottobre, si è svolta a Roma, presso l’aula Master dell’APRA-UER la tavola-rotonda del gruppo di ricerca in neurobioetica (GdN) intitolata ‘NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROFEEDBACK SI INTERFACCIANO CON L’IDEA DEL TRAPIANTO DI TESTA’. Il video dell’evento è disponibile sul canale YouTube GdN Neurobioetica.

Nell'aprire i lavori, il Magnifico Rettore della UER, prof. P. Pedro Barrajón, L.C. ha sottolineato l’importanza e rilevanza della riflessione interdisciplinare relativa alle frontiere delle neuroscienze e delle più sofisticate neuro-tecnologie applicate ad ogni fase della vita dell’essere umano. Il Magnifico Rettore ha preso le mosse dal recente caso mediatico relativo all'attribuzione della cittadinanza ad un programma di intelligenza artificiale (A.I.), chiamato Sophia, da parte del re dell’Arabia Saudita (‘the first robotcitizen’, notizia del 26/10/2017).

martedì 24 ottobre 2017

Neuroscienze cliniche e neurofeedback

ISTITUTO DI BIOETICA E DIRITTI UMANI

NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO - I edizione 2017-2018

LE NEUROSCIENZE CHE AMANO LA PERSONA UMANA

TAVOLA-ROTONDA

‘NEUROSCIENZE CLINICHE E NEUROFEEDBACK
SI INTERFACCIANO CON L’IDEA DEL TRAPIANTO DI TESTA’

27 ottobre 2017, ore 17:00, aula Master (1° piano)

via degli Aldobrandeschi, 190 – 00163 Roma


Apre i lavori il Magnifico Rettore della UER, prof. P. Pedro Barrajón, L.C.

Intervengono:

lunedì 23 ottobre 2017

Il gene del delitto: video della tavola-rotonda


Roma, 20/10/2017. Tavola rotonda interdisciplinare del gruppo di neurobioetica (GdN).
Introduce: Alberto Carrara, L.C.
Intervengono:
Tania Cerasella, Avvocato del Foro di Roma
Antonella Frizilio, Giudice presso il Tribunale di Pisa

Mons. Giovanni Vaccarotto, per anni difensore del vincolo al Tribunale della Rota Romana
Durante questa tavola-rotonda sarà presente l’autore del volume, l’avvocato penalista Alessandro Continiello che ringrazio per la professionalità e disponibilità.
Prossima lezione del Corso in Neurobioetica: 27 OTTOBRE 2017, ore 17:00, aula Master (1° piano)

martedì 17 ottobre 2017

Tavola rotonda: “Il Gene del Diritto”

Il 20 ottobre 2017 dalle ore 17:00 presso Aula Master - Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Durante questa tavola-rotonda sarà presente l’autore del volume, l’avvocato penalista Alessandro Continiello che ringrazio per la professionalità e disponibilità. Sarà possibile seguire in diretta streaming attraverso il nostro canale cliccando qui:

sabato 14 ottobre 2017

Post e trans-umano: una questione antropologica - sintesi lezione d'apertura

Sintesi della lezione d'apertura 29 Settembre 2017
Corso di Perfezionamento in Neurobioetica, “Neurobioetica e Transumanismo
(di Giulia Bovassi)

Abstract 

Si è svolta nel pomeriggio di venerdì 29 settembre la lezione d'apertura al primo Corso di Perfezionamento in Neurobioetica, Neurobioetica e Transumanismo, dal titolo “Post e trans-umano: una questione antropologica”. L'intero programma dedicherà i suoi appuntamenti  all'approfondimento del tema principale, considerandone proficua l'interdisciplinarità. L'avvio dei lavori ha gettato le basi per un rapido confronto con problematiche scientifiche calde e attuali, insieme agli interrogati etici, antropologici, che le accompagnano.

lunedì 2 ottobre 2017

Post e trans-umano: una questione antropologica

Roma, 2 ottobre 2017
Venerdì scorso 29 settembre si è svolta la prima tavola-rotonda del nostro percorso di ricerca, pubblicazione e formazione 2017/2018, che ha avuto per titolo ‘Post e trans-umano: una questione antropologica’. L’evento ha avuto una buona partecipazione. Ad introdurre i lavori, il Direttore della Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani, il giurista, prof. Alberto García 
La video-registrazione è disponibile sul nostro canale YouTube GdN Neurobioetica. Cliccando di seguito si accederà direttamente al video. Di seguito una breve galleria fotografica dell’evento.

L’introduzione al corso e alla linea di ricerca sul Post e Trans-umanesimo, permette di comprendere la tematica scelta nel suo contesto e nelle sue proiezioni future. Il post-umanesimo, come ricordò Mons. Nunzio Galantino nel 2014, non deve spaventarci come sollecitazione della post-modernità, anzi, “attraverso una filosofia dinamica dell’essere il lavoro degli intellettuali del nostro tempo potrà contribuire alla vigilanza sulla persona e alla sua custodia, nonché al suo sviluppo in un oltre che la trascende e ne rivela tutte le potenzialità, senza nulla distruggere o disperdere di quanto ci è stato donato” (Avvenire,28 agosto 2014).

lunedì 25 settembre 2017

TAVOLA-ROTONDA ‘POST E TRANS-UMANO: UNA QUESTIONE ANTROPLOGICA’

ISTITUTO DI BIOETICA E DIRITTI UMANI

NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO - I edizione 2017-2018

LE NEUROSCIENZE CHE AMANO LA PERSONA UMANA

TAVOLA-ROTONDA ‘POST E TRANS-UMANO: UNA QUESTIONE ANTROPLOGICA’
29 settembre 2017, ore 17:00, aula Master (1° piano)
via degli Aldobrandeschi, 190 – 00163 Roma



Intervengono:

venerdì 22 settembre 2017

Corso di Perfezionamento in Neurobioetica 2017-2018 - iscrizione

ISTITUTO DI BIOETICA E DIRITTI UMANI

Corso di Perfezionamento in Neurobioetica
NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO - I edizione 2017-2018

LE NEUROSCIENZE CHE AMANO LA PERSONA UMANA

Obiettivi e Programma
Il Gruppo interdisciplinare di ricerca in Neurobioetica (GdN) dell’Ateneo Pon­tificio Regina Apostolorum (APRA) di Roma, prendendo le mosse dalle ricer­che neuroscientifiche e dalle emergenti applicazioni all’essere umano delle neuro-tecnologie, dedicherà gran parte della sua riflessione, ricerca, pubbli­cazione e formazione dell’anno 2017-2018 ad approfondire criticamente a 360° tali tematiche. Questo primo corso di perfezionamento in neurobioetica “Neurobioetica e transumanismo” raccoglierà parte del frutto di tale riflessione. Sarà possibile seguirlo sia in via presenziale che online.

martedì 1 agosto 2017

Corso di Perfezionamento in Neurobioetica 2017-2018 - NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO

ISTITUTO DI BIOETICA E DIRITTI UMANI
Corso di Perfezionamento in Neurobioetica
NEUROBIOETICA E TRANSUMANISMO
I edizione 2017-2018



OBIETTIVI E PROGRAMMA

Il Gruppo interdisciplinare di ricerca in Neurobioetica (GdN) dell’Ateneo Pon­tificio Regina Apostolorum (APRA) di Roma, prendendo le mosse dalle ricer­che neuroscientifiche e dalle emergenti applicazioni all’essere umano delle neuro-tecnologie, dedicherà gran parte della sua riflessione, ricerca, pubbli­cazione e formazione dell’anno 2017-2018 ad approfondire criticamente a 360° tali tematiche. Questo primo corso di perfezionamento in neurobioetica “Neurobioetica e transumanismo” raccoglierà parte del frutto di tale riflessione. Sarà possibile seguirlo sia in via presenziale che online.

mercoledì 12 luglio 2017

Progetto di ricerca GdN: Dal trapianto di testa all'identità personale, dai diritti umani all'escatologia

di Giulia Bovassi

Abstract
Ha avuto luogo, nel pomeriggio del 23 giugno, l'incontro di chiusura per l'anno 2016/2017 del Gruppo di Ricerca interdisciplinare in Neurobioetica (GdN), presieduto dal coordinatore P. Alberto Carrara, LC, con la partecipazione attiva dei vari membri e collaboratori. L'occasione è stata conclusiva, ma allo stesso tempo d'apertura per la programmazione della linea di ricerca e formazione 2017-2018, che avrà come tema “Dal trapianto di testa all'identità personale, dai diritti umani all'escatologia. Un anno di riflessione sulle ultime frontiere del transumanismo”.

Il seminario, svoltosi presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum in collaborazione con l'Istituto Scienza e Fede e la Cattedra UNESCO in Bioetica e Diritti Umani, ha proposto, con una disamina dettagliata e partecipativa, le linee generali del percorso formativo di ricerca e approfondimento che intende proseguire per il prossimo anno accademico 2017-2018, anno che vedrà protagonista uno dei temi più accattivanti ed emergenti del mondo neuroscientifico e bioetico, quello del transumanismo e, nello specifico, la questione del “tanto atteso” trapianto di testa, il cui tentativo previsto per dicembre 2017, e del persistente problema, a monte e a seguito dell'evento, attorno all'identità personale.